AUTOCOSTRUZIONE DI UN PANNELLO SOLARE TERMICO PDF

EA - pp. Nel IV secolo a. Socrate scrisse: "in quelle case che si affacciano a sud, il sole penetra nel portico in inverno". I Romani affrontarono lo stesso problema nel I secolo d. Una serra a vetri vera e propria fu inoltre costruita nel 37 d. Nei primi anni del Novecento, questa invenzione, ripresa e migliorata, fu prodotta a livello industriale in California.

Author:Gotaur Viktilar
Country:Nepal
Language:English (Spanish)
Genre:Health and Food
Published (Last):8 August 2005
Pages:18
PDF File Size:8.13 Mb
ePub File Size:16.34 Mb
ISBN:776-4-79715-557-1
Downloads:89105
Price:Free* [*Free Regsitration Required]
Uploader:Miramar



Cacciavite compatibile con le viti autofilettanti; trapano con punte per il legno, per creare nel telaio i fori di passaggio del tubo di rame entrata e di uscita. Apporre uno strato di lana di vetro tra il fondo della cassa e la lamiera.

Fissare la lamiera agli angolari su cui poggia con 4 angolari 1 per lato. Per la serpentina useremo il piegatubi manuale. Servirsi del trapano per eseguire i due fori. Con una matita segnate sulla lamiera il percorso della stessa. Stendete un leggero velo di pasta conduttiva sulla linea tracciata per assicurare al pannello una maggiore efficienza. Riposizionate e fissate la serpentina con staffe ancorate alle pareti interne del telaio con viti da 2,5 cm.

Chiudete la cassa con la lastra di cristallo. Stendete il silicone lungo il bordo superiore del telaio, adagiare il cristallo allineandolo con la massima precisione ai quattro lati del telaio. Per concludere sistemate un serbatoio di accumulo e collegate i tubi di entrata acqua fredda ed di uscita acqua calda del pannello a quelli della serpentina del serbatoio in cui avviene lo scambio termico.

Sono inoltre numerose le agevolazioni che in Italia vengono elargiti per incentivare le persone ad installare impianti di energia pulita di questo tipo. Questi particolari strumenti sono in grado di creare una corrente continua, in bassa tensione, che si aggira sui 12 V. In siti come Permute.

Si deve infatti essere proprietari della zona sul quale andranno installati, come il tetto. Il tetto inoltre deve avere una buona posizione senza spazi ombreggiati ed essere disposto a Sud, Sud-Est, Sud-Ovest, Est oppure Ovest. Il wafer di monocristallo si ottiene immergendo inizialmente un seme di materiale puro nel silicio, che poi viene tolto e lasciato raffreddare.

Da questa fusione si origina un panetto, che viene poi tagliato verticalmente in varie parti. I moduli fotovoltaici I moduli fotovoltaici moderni sono formati da celle unite in serie e saldate tra loro, formando delle stringhe. Si ottiene quindi una struttura che ha al centro il piano della cella fotovoltaica e intorno una lastra di vetro.

La struttura viene poi scaldata in un forno e grazie al calore i suoi componenti si sigillano. I moduli fotovoltaici sono collegati e permettono alla corrente totale del campo di essere allo stesso livello di quella del modulo. Se si mettono diverse stringhe in parallelo, la corrente totale del campo nasce dalla somma della corrente di uscita di ogni stringa.

I collettori sono generalmente costruiti in piano vetrato, con tubi sottovuoto e plastica. Dopo che il fluido ha ceduto il calore ritorna automaticamente al pannello per iniziare di nuovo la sua funzione. Per sfruttare al meglio questo tipo di impianto i pannelli solari dovrebbero essere direzionati perpendicolarmente ai raggi solari. Vedremo, a seguire, quali sono i tipi di impianti esistenti e come possono essere impiegati.

ILLUSTRATED WPF DANIEL SOLIS PDF

Il Tuo Consulente Personale per il Risparmio Energetico

.

BUYRUN SAYN INCE PDF

Manuali su solare termico autocostruito

.

LOOS ORNAMENTO E DELITTO PDF

Autocostruzione di un pannello solare termico

.

Related Articles